Facebook, Instagram e Whatsapp down: cosa abbiamo imparato?

Il 4 Ottobre 2021, alle 17:40 italiane, Facebook, Instagram e Whatsapp hanno smesso di funzionare, mandando in panico mezzo mondo per oltre 6 ore. Da Menlo Park, alcune persone hanno dichiarato che i server di Facebook stessero riscontrato problemi tecnici relativi ai DNS, ma fondamentalmente possiamo dire che è stato come se qualcuno avesse staccato tutti i cavi dal loro centro dati e li avesse fatti sparire da internet. 

E noi che eravamo già lì, a pensare eventuali modifiche alla configurazione dei router, tra un reset e l’altro del modem.

Così, tutto il mondo ADV che gira su Facebook e Instagram è stato in un limbo digitale per più di 350 minuti, “Whatsapp non funziona!” è stato l’effetto a cascata per l’esodo verso Telegram, tutto il pianeta Twitter ha vissuto il déjà-vu dell'assalto alla piattaforma, quando tutti gli altri hanno problemi, mandando persino il loro usuale traffico di rete in black out, per qualche istante.

Abbiamo imparato, se ce ne fosse ancora bisogno, che affidare budget, campagne e aggiornamenti (sempre) a terze parti non è una scelta così scontata da fare: è sempre meglio attrezzarsi perché l'omnicanalità della nostra strategia abbia già una soluzione preventiva.

Ancora sotto shock? Secondo Forbes, Mark Zuckerberg ha perso circa 5,9 miliardi di dollari. Forse c'è qualcuno a cui tornare alla normalità dei social media risulterà un tantino peggio!

Parliamone insieme, in un nuovo episodio del nostro podcast, UNMUTE: The Voice of Digital.


Continua la discussione, sul nostro canale Telegram!

Share this!

Le ultime dal nostro magazine

Iscriviti alla nostra newsletter!

La tua delivery di richclickness, una volta al mese: iscriviti qui!

News, trend, analisi e approfondimenti nella tua casella di posta, direttamente dal quartier generale RichClicks.

Raccontaci del tuo progetto
+390287159598

Parlaci del tuo progetto