Loading...

CDN: linee guida per l’Ottimizzazione SEO

CDN e SEO

CDN: linee guida per l’Ottimizzazione SEO

I CDN (content delivery network) sono uno strumento indispensabile per ogni sito web che voglia ottimizzare il tempo di caricamento delle pagine: la velocità del sito, uno dei fattori fondamentali per il raking di Google.

Prima di tutto bisogna mettere una cosa  in chiaro: per impostare un CDN sul proprio sito ci vogliono capacità tecniche non indifferenti. Meglio affidarsi ad un professionista se non vuoi correre il rischio di creare problemi lì dove invece cercavi soluzioni.

Partendo dal presupposto che chi legge questo articolo sappia già qualcosa riguardo i CDN (chi vuole un’infarinatura la trova qui), passiamo direttamente ad elencare quali sono le best practices da seguire in ottica SEO ed evitare che il tuo sito precipiti nei risultati di ricerca di Google.

 

Crea un sotto-dominio del suo sito internet

Dal momento che usiamo il CDN per alleggerire la mole dei contenuti del nostro sito e quindi aumentarne la velocità, bisogna stare attenti a non spostare definitivamente le immagini dal nostro server a quello del CDN. In questo modo priveremmo il nostro sito di tutta la forza e l’autorità portata dalla presenza delle immagini, trasferendola al sito del CDN.  Sarebbe un disastro. Scompariremmo da Google immagini e mostreremmo  ai motori di ricerca un sito fatto esclusivamente di contenuti testuali

La soluzione è creare un proprio sotto-dominio del tipo cdn.nometuosito.com, sul quale trasferire tutti i contenuti. La maggior parte dei CDN offre questo servizio.

Facile intuire i vantaggi in ottica SEO della possibilità di mantenere i contenuti sul proprio sotto-dominio: tutto il “valore” delle immagini sarà trasferito al tuo dominio e non a quello del CDN, senza intaccare i vantaggi derivanti da una maggiore velocità.

 

Nome file e struttura URL

Il nome e il percorso delle immagini non deve mai cambiare. Il rischio è incorrere in errori 404.

Se l’immagine sul tuo sito si trova all’indirizzo www.nomesito.com/archivio/immagine1.jpg allora sul CDN dovrà necessariamente trovarsi  all’indirizzo cdn.nomesito.com/archivio/immagine1.jpg.

Se invece il CDN crea un percorso URL diverso, ad esempio cdn.nomesito.com/risorse/immagine1, o un nome immagine diverso, ad esempio cdn.nomesito.com/archivio/immagine0001 le vecchie url del tuo sito serviranno pagine 404, a meno che tu non faccia un redirect 301 per ogni singola immagine.

 

Imposta la geolocalizzazione sul Webmaster tool

Non importa se la località dell’indirizzo IP del CDN cui ti affidi è diversa da quella del tuo server, a patto però che il tuo sito sia geolocalizzato sulla Google Search Console e sul Bing Webmaster Tool.

Questo passaggio e’ molto importante dal momento che permette al motore di ricerca di targetizZare automaticamente la località giusta (quella del webmaster tool) e non quella sbagliata (quella del tuo Cdn).

Canonical Tag

Generalmte si ricorre ai Cdn per trasferire su un altro server le risorse pesanti del proprio sito: immagini, CSS, Video ecc. Ci sono casi però in cui si ha la necessità di trasferire l’intero sito, qui il rischio di contenuti duplicati è dietro l’angolo. In pratica si vengono a creare pagine duplicate che presentano lo stesso contenuto: una pagina presente su www.nomesito.com e l’altra presente su cdn.nomesito.com

Il Canonical viene in nostro aiuto: ogni pagina presente sul server del CDN avrà la versione Canonical presente sul tuo sito.

Es. cdn.nomesito.com/contatti/ avrà un canonical che punterà verso www.nomesito.com/contatti/. Così facendo Google sarà perfettamente in grado di riconoscere la url principale per quel tipo di contenuto e il sito non perderà alcuna posizione sui motori di ricerca.

 

Conclusioni

I CDN sono molto utili per ottimizzare il SEO, sono strumenti che permettono di ridurre drasticamente la velocità del sito senza  intaccarne il contenuto e l’esperienza utente, a patto che tu sappia come e cosa fare. 

 

Vuoi saperne di più? Compila il form e lasciati richiamare.



Rich Clicks UK

The Biscuit Factory
Unit J312,
100 Clements Rd, Bermondsey,
London SE16 4DG

Phone: +44 (0) 20 71931103

Company No. 08815509 | VAT: GB 178622675

Rich Clicks Italia

Rich Clicks / Well 360, Via Timavo 12, Milano 20124

Phone: +39 0287159598