Loading...

Algoritmo Google: Cosa Sappiamo sull’Ultimo Aggiornamento

algoritmogoogle

Algoritmo Google: Cosa Sappiamo sull’Ultimo Aggiornamento

Aggiornamento dell’algoritmo Google: ci risiamo?

Stando ai rumours che imperversano in rete, pare proprio di sì.

Dopo la forte scossa dell’ultimo Agosto, quando la modifica all’algoritmo ha cambiato i piani di molti, l’ultimo weekend ha segnato il primo intervento del 2019 da parte di Google. I primi movimenti sono stati rilevati intorno al 5 Gennaio – e continuati fino ed oltre il 7 – come suggerito da diverse fonti in rete. E ovviamente in tanti se ne sono accorti.

La SEO community ha cominciato a discuterne ed i forum sono già pieni di suggestioni sulla questione. Eppure, nonostante i ranking tool dimostrino le diverse virate degli ultimi giorni, non c’è ancora una nota ufficiale sull’accaduto.

googlelatestalgorithmupdate

Guardando i dati di SEMrush Sensor, il 7 Gennaio ha decisamente segnato un’elevata volatlità dei risultati di ricerca. Il grafico evidenzia un +2.8 su Mobile, +3.0 su Desktop, relativamente a tutte le categorie di SERP. Quindi sì, probabilmente dopo i nostri cenoni di Natale qualcosa si è davvero mosso.

Aggiornamento post dell’11 Gennaio 2019

Le statistiche del 10 Gennaio (Italia, mobile/desktop, nella foto sotto) dimostrano ancora una volta – e anche meglio – come il trend stia prendendo forma:

googlealgorithmupdate2019

Possiamo dire con certezza che l’algoritmo Google abbia già subito una scossa?
Siamo sicuri che lo scopriremo ben presto.

Aggiornamento post del 21 Gennaio 2019

Le conseguenze dell’aggiornamento hanno messo subito a lavoro anche noi: l’update ha causato problemi di indicizzazione a più pagine web di un cliente, alterando lo status di salute precedente. Siamo corsi ai ripari alla ricerca dell’imprecisione, scoprendo attraverso una SEO audit che pagine con più del 90% di contenuto duplicato erano state quelle maggiormente colpite dall’aggiornamento dell’algoritmo.

Abbiamo reagito subito creando contenuto unico sulle pagine che avevano riscontrato il problema.

URL_Request_indexing

Una volta modificato, abbiam richiesto nuovamente l’indexing dell’URL attraverso Google Search Console. Il problema è rientrato, riportando al corretto posizionamento le pagine affette dalla turbolenza.

Se siete ancora alla ricerca di una soluzione, il consiglio è quindi di controllare le percentuali di contenuto duplicato dei testi, nelle vostre pagine. Potrebbero essere state affette dall’aggiornamento e perso posizionamento da un momento all’altro.

Rich Clicks UK

The Biscuit Factory
Unit J312,
100 Clements Rd, Bermondsey,
London SE16 4DG

Phone: +44 (0) 20 71931103

Company No. 08815509 | VAT: GB 178622675

Rich Clicks Italia

Rich Clicks / Well 360, Via Timavo 12, Milano 20124

Phone: +39 0287159598