Loading...

Programmatic Advertising, facciamo un po’ di chiarezza

Programmatic ADV

Programmatic Advertising, facciamo un po’ di chiarezza

Da qualche anno Il programmatic advertising ha cambiato il modo di fare pubblicità online, ma quando parlo con le aziende mi accorgo spesso che c’è ancora parecchia confusione sul reale significato di Programmatic ADV e sul funzionamento.

Provo a fare un po’ di chiarezza:

Che cos’è il Programmatic Advertising?

Il Programmatic Advertising, o Pubblicità Programmatica è un “nuovo” metodo di acquisto di pubblicità digitale, che a differenza dei metodi classici non si basa sull’acquisto di spazi pubblicitari con negoziazione “umana” o attraverso ordini manuali di spazi predefiniti su un sito o in un altro. In poche parole, con il programmatic, l’acquisto degli spazi pubblicitari avviene in automatico attraverso l’informatica e con delle logiche di posizionamento precise basate su più fattori, più o meno complessi.

Sfatiamo un mito:

La pubblicità programmatica non è necessariamente un’alternativa all’ADV comprato da Google, come molti erroneamente pensano, in quanto Google adotta delle funzionalità di Programmatic attraverso la sua piattaforma DoubleClick.

La confusione sta nel fatto che il termine “Programmatic Ad buying” racchiude diverse tipologie di acquisto di annunci, tra cui il real time bidding e il programmatic direct e spesso questo termine è stato usato da piattaforme concorrenti a Google DoubleClick.

Esistono servizi di Programmatic Ad Buying diversi da Google, che sfruttano comunque l’Ad Exchange di Google e di altri, rendendo la copertura pubblicitaria ancora più estesa.

Gli Ad Exchange più importanti sono: Google Doubleclick, Facebook Exchange, Yahoo Right Media, Microsoft ADECN.

Perché usare il Programmatic?

Efficacia e efficienza.

Per essere più esaustivo:

  • Con il programmatic non c’è una negoziazione umana per un acquisto di uno spazio pubblicitario, fa tutto una macchina, rendendo il processo d’acquisto più veloce e diretto.
  • La scelta di quando comprare o meno uno spazio si può basare su fattori molto sofisticati e rivolti all’ottimizzazione del ROI. Per esempio, il banner può apparire ad un utente quando è più propenso all’acquisto grazie a logiche di “machine learning” e ottimizzazioni dell’offerta automatiche.
  • Con il programmatic è possibile acquistare banner a secondo degli interessi o demografiche di un utente, a differenza del metodo precedente dove si acquistava uno spazio soprattutto per temi del sito. Ora possiamo far apparire un banner in un sito che non è in tema con quello dell’advertiser, perché il sistema sa che l’utente è comunque potenzialmente interessato al mio prodotto.
  • Il programmatic è molto più economico in quanto è più efficace.
  • Possiamo raggiungere un pubblico quasi infinito in poco tempo, grazie allo scambio trai i vari Adserver, per esempio Facebook e Google.
  • Possiamo comunque ordinare delle impressioni su un sito prestabilito come si faceva con il metodo tradizionale, ma evitando il contatto con il publisher.

Le più importanti piattaforme di Programmatic Advertising

In Rich Clicks lavoriamo su diverse piattaforme. Le più famose sono:

  • Google Doubleclick
  • Admedo
  • Retargeter
  • PocketMath
  • Visibl
  • Zypmedia

Per qualsiasi informazione sul Programmatic Adv, non esitare a contattarci!



Rich Clicks UK

The Biscuit Factory
Unit J312,
100 Clements Rd, Bermondsey,
London SE16 4DG

Phone: +44 (0) 20 71931103

Company No. 08815509 | VAT: GB 178622675

Rich Clicks Italia

Rich Clicks / Well 360, Via Timavo 12, Milano 20124

Phone: +39 0287159598