Loading...

7 semplici consigli per ottimizzare la SEO della pagina Facebook e farla trovare su Google.

Consigli SEO per la pagina Facebook

7 semplici consigli per ottimizzare la SEO della pagina Facebook e farla trovare su Google.

1. Scegli il nome della pagina Facebook

Suonerà banale, ma scegliere il nome della pagina rappresenta il primo step di ottimizzazione per il tuo brand su Facebook, nonché il più importante.

C’è sempre la tentazione di scegliere un nome con tante keyword del tipo “BAR da Mario – nuova gestione panini, pizzette e aperitivi” In realtà, avere un nome di questo tipo può danneggiare la tua diffusione virale all’interno di Facebook. Se la pagina appare essere spammosa, i tuoi fans potrebbero perdere interesse nella tua pagina e conseguentemente smetterebbero di condividere i tuoi post con i loro amici. Ricorda inoltre che gli utenti hanno la possibilità di nascondere i tuoi updates dalla loro news feed.

Cerca però di non scegliere un nome troppo generico. Le fan page di Facebook hanno lo scopo di rappresentare brand reali. Scegliendo un nome generico come Viaggiare, Sport, La Pesca rischi che Facebook ti impedisca di postare updates e quindi raggiungere i tuoi fan.

Consiglio Veloce: La prima parola del titolo della tua fan page è quella a cui Google dà più peso (importanza).

2. Crea un URL personalizzato SEO Friendly (Vanity URL)

Una volta che la tua pagina raggiunge i 25 Likes, Facebook ti da la possibilità di creare una URL unica (o Vanity URL). Le URL sono considerate di notevole importanza dai motori di ricerca, è quindi indispensabile che la URL della tua fan page rispecchi un aspetto del tuo business.

Se un’altra fan page ha già fatto uso del nome del tuo business, assicurati che la URL informi comunque gli utenti di cosa ti occupi.

Puoi visualizzare diverse opzioni di username offerte da Facebook prima di scegliere la più appropriata per la tua fan page.

3. Usa keyword strategiche nella descrizione della pagina

Come per i siti web tradizionali, la ottimizzazione delle keyword rappresenta la forma più fondamentale della SEO. Le componenti che necessitano più attenzione sono la sezione Informazioni, Missione e Descrizione dell’Azienda. Queste sono infatti le sezioni che vengono considerate dalla tua fan page come elementi SEO.

Ecco un esempio di come un motore di ricerca indirizzerebbe la tua pagina:

Meta Title = Il nome della tua fan page
Meta Description = Nome della fan page + sezione Informazioni della tua pagina

Se vuoi ottimizzare la tua pagina per ricerche locali, è molto importante includere Indirizzo, Città, Stato, e Codice Postale. Per ricerche su prodotti inoltre, dovrebbero essere completate anche le sezioni Panoramica di Azienda, Missione e Prodotti.

Consiglio Veloce: Proprio come per la meta data del sito, è consigliato inserire una descrizione della fan page di 140 caratteri in modo che il messaggio comparirà nello snippet del motore di ricerca per intero.

4. Includi i tuoi contatti

Ti suonerà strano, ma esistono tanti business che non comprendono questo tipo di informazione nella loro fan page. Nel caso in cui la maggior parte delle vendite provengono da traffico online, potrebbe sembrare inutile aggiungere i tuoi contatti. Ma ricorda, indicizzare il tuo brand per ricerche locali risulterà fondamentale per far crescere la tua fan page di Facebook.

Inoltre, Google reputa più raccomandabili pagine piene di informazioni specifiche come per esempio il recapito telefonico e l’indirizzo del tuo business. 

5. Crea una rete di Backlink ai vari siti e profili social aziendali

Avere links in entrata è importantissimo in quanto Google reputa i le pagine con numerosi backlinks più autorevoli e quindi li posiziona più in alto. Proprio per questo motivo è fondamentale per i bloggers avere i loro contenuti linkati ad altri siti web, blog ecc..

Esattamente lo stesso principio viene applicato alla tua fan page  di Facebook. Quindi, dove risulta appropriato, includi il link della tua fan page su altri tuoi canali digitali come per esempio il tuo sito web, blog, profilo Twitter, ecc..

6. Ottimizza per la SEO quando fai un post di uno status su Facebook

Quando posti gli updates sulla tua bacheca di Facebook, ricorda che i primi 18 caratteri del post hanno la funzione di Meta title. Quindi, approfitta del consiglio che Facebook ti da quando ti chiede  “Scrivi qualcosa…” in quanto quel testo sarà considerato il titolo SEO  per quel update. Inoltre, un’altra pratica importante da seguire consiste nell’includere nei tuoi update links diretti al sito web del tuo business.

Consiglio veloce: Come per il nome della tua fa pagina, Google reputa la prima parola del tuo update la più importante , quindi ti converrebbe rendere quella parola una keyword.

Riflessione: Ricorda che difficilmente Google mostrerà i tuoi post su Facebook come primi risultati se utilizzi parole chiave competitive.

7. Sfrutta le note di Facebook per la SEO

Le Note di Facebook  vengono spesso inutilizzate. Quando invece sono usate correttamente, possono migliorare la SEO in modo efficace. Gli elementi SEO che vengono analizzati da Google nelle Note di Facebook sono:

Meta Title: il titolo delle tue note
Meta Description: Solitamente (già, purtroppo Google si prende delle libertà..) le prime parole della tua nota vengono prese come MEta Description.

Le Note di Facebook consentono alla tua pagina di creare svariate “pagine” sotto quella principale. Le Note possono essere ulteriormente sfruttate per pubblicizzare offerte o eventi che quindi verranno indicizzate nei motori di ricerca.

Ultimi suggerimenti per ottimizzare una Fan Page di Facebook per la SEO.

Tieni a mente che se ottimizzi la tua pagina Facebook per farla trovare più facilmente da Google arricchisci il valore del tuo brand. E’ importante ricordare però la differenza tra una strategia SEO a 360 gradi e questo tipo di ottimizzazioni, che sono solo la ciliegina sulla torta di un piano molto più ampio, come diceva però il grande Leonardo Da Vinci “I dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio.”